venerdì 16 aprile 2010

Tutorial. La rosa in pasta di zucchero





Ho promesso a molte di voi sul blog e alle molte che mi hanno scritto tramite mail il tutorial sulla rosa, scusate se vi ho fatto aspettare,ma in questo periodo ho tante cose da fare e il tempo a mia disposizione é davvero poco.
Si possono fare sia con la Pasta di Zucchero,sia con la gum Gum Paste,quest'ultima é più indicata essendo addizionata con la Gomma adragante diventa più elastica,secca benissimo sembra porcellana, ma con piccoli accorgimenti va benissimo anche la pdz normale,uguale quale pasta usate l'importante e lavorarla bene con le mani prima di usarla la pdz deve essere bella elastica altrimenti si sbriciola.
Come sempre cliccare sulle foto per vederle ingrandite.


                            Il "Cono" 

La sua grandezza dipende da quanto deve essere grande la rosa e dal taglia pasta a nostra disposizione , il cono deve essere leggermente più piccolo del taglia pasta che useremo per fare i petali.
Lavoriamo una pallina di PDZ benissimo tra i palmi delle mani, con le dita gli diamo la forma a goccia, per sostegno possiamo usare un ferretto di metallo rivestito con della carta e curvato,



o come ho fatto io per il passo a passo uno stuzzicadenti,se le rose sono per una torta uso lo stuzzicadenti essendo più igenico.
Il cono va fatto asciugare almeno 24 ore prima di essere usato,solo cosi avremmo una buona base per la nostra rosa,deve reggere i petali.

                                 

                                 Il petalo.

Vi siete mai fermate ad osservare un petalo di rosa? fatelo e poi capirete perché ve lo chiedo...
Per ottenere una rosa "perfetta" il petalo deve avere la forma di petalo,farlo tondo non basta,bisogna dargli un effetto ondulato e bombato,vediamo come si fa..
Innanzitutto tiriamo la nostra pdz (di solito uso  il tira pasta e più veloce, alla taca n°5) e prepariamo i futuri petali,li copriamo bene a campana per evitare che si secchino,io uso un lettino di silicone.


                       

Poggiamo il petalo in un lettino di gomma piuma e con il tool ( per chi non sapesse cose il tool,e quell'attrezzino verde che si vede nella foto) assomigliamo 3/4 del petalo,lo giriamo e sempre con il tool gli diamo una forma bombata,girate il petalo come se fosse una moneta testa assottigliare il petalo croce gli diamo la forma bombata.
Il nostro petalo ora  e pronto per l'uso ne facciamo 2 e rivestiamo il cono.Come collante usiamo della chiara d'uovo o una soluzione di acqua e gomma arabica.


                 

Far asciugare qualche minuto tra un giro di petali e l'altro.

Per fare il bocciolo servono 3 petali fatti come sopra e con i bordi girati all'esterno,per girarli ci aiutiamo con uno stuzzicadenti,come nella foto


                

               

Il nostro bocciolo  é pronto,volendo lo possiamo lasciare cosi o lo trasformiamo in rosa.Per fare la rosa servono altri 5 petali o al massimo 7.

         

              
         

la nostra rosa e pronta ora la facciamo asciugare bene ,a testa in giù.E si per evitare che i petali cascano,basta una notte perché si secchino e tengano la loro forma..


              

                                        Per il "sepalo "

Della pdz colorata di verde con uno stampino a stella  ritagliamo il nostro sepalo,lo assottigliano con il tool e lo incolliamo alla rosa,facciamo una pallina e rifiniamo la rosa..

               

La nostra rosa pronta,ora e solo da rifinire con i colori perlati in polvere.

              

                

spero di essermi spiegata bene, altrimenti non esitate a contattarmi. 
È stato più difficile inserire tutte le foto e scrivere il post,che fare una dozzina di rose,anche perché ieri blogger si bloccava e ho avuto problemi nel pubblicare il post ho dovuto riscriverlo da capo  :-((  
Ora aspetto di vedere le vostre rose buon lavoro.
Francesca


Questo tutorial non può essere riprodotto per scopi commerciali grazie!


47 commenti:

  1. Arte allo stato puro! Sto sutdiando tutto quello che insegni. Il prossimo 3 agosto compirà un anno il mio nipotino: proverò a sostenere l'esame!
    Buona domenica.
    :)

    RispondiElimina
  2. Ciao Sandra grazie!! Mi fa troppo piacere che vuoi provare,sono sicura che sarai più che promossa!!
    Buona serata.

    RispondiElimina
  3. Che bello, sembra facile fatto da te, bisogna vedere nel provarci però! Grazie!!!

    RispondiElimina
  4. Ciao Maria Luisa,prova e poi mi farai sapere se é stato difficile ;)

    RispondiElimina
  5. Complimenti!!!
    Le tue creazioni sono bellissime, volevo chiederti se potevo inserirti nel mio blog come blog amico....
    ti mando il link:
    http://cioccodolci.blogspot.com/
    A presto

    RispondiElimina
  6. ciao Pepper grazie per i complimenti!si certo che puoi mettere il mio blog tra quelli amici faro lo stesso con il tuo..
    Non riesco a iscrivermi tra i tuoi sostenitori la pagina mi da errore,riprovo domani!
    Francesca

    RispondiElimina
  7. Ciao Francesca, ti ho scoperto per i tuoi pastissus decorati che peraltro ho trovato fantastici.
    Questo tutorial lo trovo davvero utile, io che manegio lapasta di zucchero ma con le rose ho un pessimo rapporto.
    proverò quanto prima.
    ciao.

    RispondiElimina
  8. Ciao Cinzietta!!mi fa piacere sapere che i tutorial sono utili quando posso li faccio volentieri.
    Le rose una volta capito come si fanno i petali sono semplicissime da fare..
    Aspetto di vedere le tue!!
    Ciao

    RispondiElimina
  9. Francesca hai spiegato benissimo e fotografato in maniera impeccabile. certo vorrei avere le tue mani.... :D
    :X

    RispondiElimina
  10. Sonia piu che le mia mani serve il ball tool (sempre se non lo hai gia :D )
    Su provaci non sono difficili!!
    Bacioni

    RispondiElimina
  11. Che splendore!!peccato non avere questi strumenti :(

    RispondiElimina
  12. Francesca gli attrezzini per modellare li trovi da

    http://www.lineacarta.net/KIT_5_ATTREZZI_PER_MODELLARE_IL_FONDENTE__articolo_2229.php

    purtroppo c'e un minimo di acquisto di 25€...:(

    Baci

    RispondiElimina
  13. Grazie Francesca,sei stata gentilissima,ma essendo studentessa al momento non posso permettermi questa spesa, chissà se riesco a trovarli in qualche negozio ben fornito quì in zona (anche se mi sembra difficile) così almeno posso comprare solo quello che mi occorre ;D

    RispondiElimina
  14. abbiamo la stessa passione per le torte decorate, se ti va passa a trovarmi

    RispondiElimina
  15. ciao mi chiamo giusy, e volevo farti i complimenti, perche sei bravissima!!!! mi daresti la ricetta della gum paste che usi? io ho trovato la gomma adragante finalmente! però è in scaglie....mi dai una mano? grazie mille anticipatamente...ciao giusy.

    RispondiElimina
  16. complimenti!!!!!! sei bravissima.... ho trovato la gomma adragante finalmente... però è in scaglie... mi daresti la tua ricetta? ti ringrazio anticipatamente per la tua cortesia. a presto Giusy..

    RispondiElimina
  17. Ciao Giusy,in rete trovi delle ricette per fare la gum paste con la gomma in scaglie,che anche se per essere sincera a me non e riuscita,ho provato per ben 2 volte ma con un risultato disastroso,per me manca qualcosa,la ricetta prevede solo di mettere in ammollo le scaglie e una volta ammollata aggiungere zucchero finché ne prende ma un disastro impossibile da lavorare,non me ne voglia l'autrice della ricetta (che tra l'altro ho contattato ma non ho ricevuto una risposta..... ) ma non mi sono trovata bene.La ricetta della gum paste che uso io la trovi Qui e prevede la gomma adragante in polvere,o ti prendi la briga di macinarla con il macinino da caffè (puliscilo bene prima mi raccomando,magari macina prima dello zucchero per evitare di avere degli antiestetici puntini neri) o altrimenti metti 3/4 scaglie in ammollo con poca acqua,basta mezza tazzina di caffè non di più e la lasci ammorbidire per 24/36 ore diventerà gelatinosa,e segui la ricetta che ti ho linkato ma avendo cura di aggiungere più zucchero a velo visto che aggiungi più liquido..spero di essermi spiegata bene altrimenti dimmelo che cercherò di spiegarmi meglio,e sopratutto se la provi fammi sapere come ti e venuta,la proverò senz'altro anche io questa versione prossimamente visto che ne ho alcune bustine in scaglie.
    Baci e a presto

    RispondiElimina
  18. Tra i tanti tutorial che si trovano nel web devo dire che il tuo è il migliore che abbia mai visto.
    Complimenti per la tua bravura e per il tuo spettacolare blog.
    Barbara

    RispondiElimina
  19. Ciao Barbara benvenuta,grazie per i complimenti! Mi fa piacere sapere che i tutorial sono chiari,non sempre a facile spiegare con delle foto ma ci provo.
    Buona giornata Francesca

    RispondiElimina
  20. Grazie Francesca... proverò a seguire questo tutorial, le rose non sono così scontate come potrebbe sembrare!!!!! Preziosissima! :D

    RispondiElimina
  21. Bellissimo tutorial dove lo trovo il tool? Non so dove si compra

    RispondiElimina
  22. Ciao stavo cercando un consiglio perchè la mia pdz si sbriciola quando la lavoro e guarda dove sono finita nel paese delle meraviglie...da oggi ti seguo troppo bello il tuo blog se ti va passa a trovarmi Cucina Amore Mio www.lacucinadilara.net a presto

    RispondiElimina
  23. Daniela il tool lo trovi nei siti online o dai rivenditori decora..

    Ciao Lara,se la pdz si sbriciola e segno che e molto secca ungiti le mani con del burro e lavorala un po finché non é bella elastica.

    RispondiElimina
  24. Sei davvero bravissima, il migliore tutorial che abbia trovato finora! complimenti!

    RispondiElimina
  25. sei bravissima, io sono alle prime armi con la pdz io in genere decoro con la panna, ma la pdz mi attira troppo... presto realizzerò qualcosa ma prima mi procurerò gli atrezzi giusti;) complimenti ancora.elisa

    RispondiElimina
  26. Ciao Elisa benvenuta e grazie per i complimenti!! Vedrai che appena inizi ad usare la pdz non la lascerai più!!

    RispondiElimina
  27. Complimenti! Sei bravissima ed i tuoi consigi sono davvero utili.
    Grazie!
    Eleonora

    RispondiElimina
  28. Bellissimo il tuo sito provero' a fare subito queste rose che a me non sono mai riuscite molto bene se hai voglia vieni a trovarmi e lascia un commento su sistersscrapandcake .blogspot.com ciao a presto

    RispondiElimina
  29. ciao Francesca, hai fatto un lavoro stupendo..!!ti devo ringraziare tantissimo...con queste sequenze che hai fatto sono riuscita a fare le mie prime rose...un bacione..!!!

    RispondiElimina
  30. Eleonora grazie a te per il gentile commento!!

    sistersscrapandcake,prova e fammi sapere come ti sono venute,passo con piacere a trovarti.

    Patty mi fa troppo piacere che il passo a passo ti sia stato utile!!!baci

    Buon anno a tutte!!!

    RispondiElimina
  31. Ciao posso finalmente dire che finalmente sono riuscita a fare le rose grazie anche ai tuoi consigli . Sei veramente brava e molto precisa .Grazie della tua visita e dei consigli che mi hai dato ciao a presto cake sister

    RispondiElimina
  32. Ciao Sister,mi fa molto molto piacere che il passo a passo ti sia stato utile!!

    RispondiElimina
  33. io e la mia Elisa vorremmo provare a far rose, sono certa che la gomma adragante dia più compattezza alla rosa ma dove comprarla? o in caso con cosa sostituirla? Grazie :-)
    p.s. le rose quanto "durano"?

    RispondiElimina
  34. la gomma adragante e un ingrediente indispensabile rende la gum paste elastica,la trovi qui la puoi sostituire con il cmc che e la gomma sintetica. se conservate bene in un luogo asciutto durano tantissimo.

    RispondiElimina
  35. ciao francesca,
    sono giorni che studio il modo per fare le rose...che impegnative!il tuo tutorial è molto ben fatto, complimenti.proverò sicuramente anche questo metodo. se vuoi fai un giro nel mio blog che ho appena aperto e che spero diventi completo come il tuo!lallabycakes.blogspot.com
    posso metterti tra i blog amici?=)

    RispondiElimina
  36. Ciao Ilaria benvenuta!! Le rose non sono affatto difficili e solo questione di tecnica provaci e vedrai! passo subito a trovarti,se ti fa piacere certo che mi puoi mettere tra i tuoi blog amici,ricambio la cortesia!

    RispondiElimina
  37. GRan bel passo passo...................GRAZIIIIIIIIEEEEE!!!!

    RispondiElimina
  38. COMUNQUE LE ROSE VENGONO MOLTO MEGLIO CON LA GUM PAST .si possono ottenere petali più sottili e si essiccano molto prima. Complimenti per i consigli e per i lavori! sandra di zillo

    RispondiElimina
  39. Sandra,infatti e proprio quello che scrivo nei miei post!!! La pdz e indicata per le rose/fiori commestibili perché anche secca non diventa durissima,la gum paste invece per i fiori che si vogliono conservare.

    RispondiElimina
  40. grazie francesca molto interessante ci provo!!!!!!!!!!!!!!

    RispondiElimina
  41. ciao,fra.ho provato a fare le rose ma non riesco sistemare i petali come fai tu...uffa!
    http://anna-saporiesorrisi.blogspot.it/search/label/Decorazione%20dolci
    Ho provato a disporre i petali come te ma si vede che sbaglio da qualche parte...

    RispondiElimina
  42. Ciao Anna,scusa se ti rispondo solo ora ma è un periodo pieno di impegni,passo subito a vedere le rose.

    RispondiElimina
  43. ciao francesca....
    ho bisogno di un tuo consiglio...
    per la rosa ci vuole x forza lo zucchero a velo o si può usare anche qualcos'altro??
    ti prego rispondi al più presto...
    help me!!
    bacio federica

    RispondiElimina
  44. Ciao Federica,per fare la pdz ci vuole lo zucchero a velo,senza non e possibile farla. ti spaventa la quantità di zucchero necessaria per farla? magari fai metta dose.

    RispondiElimina

Grazie della visita,se vi va lasciate un commento lo accoglierò,e risponderò con piacere.
Una cortesia a chi non ha un Account ,i commenti anonimi non sono graditi,mettete il vostro nome alla fine del commento!! Rivolgersi a una persona chiamandola anonimo non e il massimo,per questo non verranno pubblicati.
Baci Francesca

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...